Seleziona una pagina

In canoa alle sorgenti del fiume Cavata

Località: Sermoneta (LT)

Struttura: A.C. Cavata Flumen

In sintesi
Escursione naturalistica in canoa alle sorgenti del fiume Cavata organizzata da A.C. Cavata Flumen, anche per persone con disabilità

Descrizione
Escursione in canoa ed a piedi lungo i tratti fluviali che conducono alle sorgenti principali del Fiume Cavata (circa 5 km in canoa e 1 km a piedi). Nella zona boscosa delle sorgenti si possono percepire gli odori, i colori e i suoni di una natura ancora rigogliosa e, nella stagione calda, è possibile fareil bagno nelle acque fredde e sulfuree molto salubri per la pelle e per la circolazione periferica. Durante l’escursione, le guide raccontano la storia della zona visitata e più in generale quella riguardante la paludespomptinaedegli ultimi duemila anni. Il percorso proposto consente inoltre di avvicinarsi agli antichi manufatti presenti nelle vicinanze che hanno un grande interesse storico e culturale. Possiamo citare la Mola di Santa Maria (nota come Macchina dell’Acqua), risalente al XII secolo, dove all’inizio del XIX secolo, si dice su progetto di Leonardo da Vinci, vi fu installato un sistema di pompaggio delle acque verso il Castello dei Caetani sovrastante il borgo medioevale di Sermoneta. Un secolo dopo i Caetani donarono l’impianto al neonato Municipio di Sermoneta, affinché se ne facesse un uso di pubblica utilità. Oggi la Macchina dell’Acqua è stata ripulita dalla vegetazione che la rendeva inaccessibile e consegnata per la seconda volta alla collettività su progetto dell’Associazione, approvato dal Comune di Sermoneta e finanziato dalla Regione Lazio in EXPO 2015. Di grande interesse è anche Torre Petrara (nota come Torre del Monticchio), anch’essa risalente al XII secolo, scampata miracolosamente su di uno sperone di roccia allo sfruttamento impietoso dell’omonima cava, oggetto di ricerca e di studio, che è stata proposta come Monumento Naturale da Italia Nostra. Essa faceva parte del sistema di torri medioevali costiere che permettevano di segnalare velocemente a Roma le incursioni nemiche mosse dal mare

Come si realizza l’esperienza per la persona con disabilità
L’accesso al percorso è situato in un fondo privato sulla Via Romana Vecchia a Sermoneta (LT) dove esiste un ampio parcheggio ed un’area di sosta attrezzata per una breve permanenza dei visitatori. Qui la persona disabile verrà accolta dal nostro staff che avrà cura, sulla base delle specifiche esigenze, di organizzare l’esperienza nella maniera più idonea. Prima della discesa in acqua verranno fornite le nozioni di base necessarie per l’imbarco e lo sbarco e per la guida delle canoe e una descrizione sintetica dei momenti salienti relativi all’escursione. Le persone con disabilità possono accedere alle canoe solo se accompagnate da un accompagnatore capace di supportare la nostra guida durante l’imbarco, lo sbarco e l’escursione in canoa.
NB: Possono accedere all’esperienza tutte le persone con disabilità, ma per chi è in sedia a rotelle od ha difficoltà motoria, è necessario contattare il Centro e verificare la situazione caso per caso. Inoltre, l’area NON ha attrezzature specifiche per l’accoglienza delle persone disabili

Presenza dell’accompagnatore
E’ necessario un accompagnatore durante le operazioni di imbarco e di sbarco e durante l’escursione

Dove si realizza l’esperienza
L’esperienza si svolge sul fiume Cavata nella Pianura Pontina

Attrezzatura speciale utilizzata
Si scende in canoa muniti di giubbotto salvagente omologato, messo a disposizione dall’Associazione

Esperienza individuale o di gruppo
Esperienza di gruppo, con un massimo di tre persone con disabilità alla volta

Durata dell’esperienza
Circa tre ore

Periodo/stagione dell’anno in cui è possibile effettuare l’esperienza
Tutto l’anno

Giorni della settimana in cui è possibile l’esperienza
Qualsiasi giorno della settimana

Condizioni meteo che potrebbero influire sul regolare svolgimento dell’esperienza
Condizioni meteo non perturbate. Si utilizzano le previsioni del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare con 24 ore di anticipo rispetto alla data dell’escursione

Abbigliamento tecnico consigliato per effettuare l’esperienza
Si consiglia un abbigliamento sportivo, con pantaloni lunghi, cappellino e scarpe chiuse. Le scarpe, in particolare quelle dei bambini, non vanno mai tolte. Sono necessari un cambio d’abito, un asciugamano e dell’acqua da bere. Per le escursioni nella stagione calda si suggerisce di indossare il costume da bagno sotto gli abiti. Per le escursioni nella stagione fredda si suggerisce di indossare felpe e giacche impermeabili sopra gli abiti, per proteggersi dal freddo dagli schizzi d’acqua e dalla pioggia

Ulteriori informazioni
E’ necessario,prenotare in anticipo l’esperienza, specificando la presenza e il numero di persone disabili oltre che il tipo di disabilità

A.C. Cavata Flumen
L’Associazione Culturale “Cavata Flumen” è stata fondata nel mese di maggio 2014 da Gaetano, Sara e Salvatore Ricco. Unitamente ad altre organizzazioni di volontariato e al Comune di Sermoneta, l’Associazione promuove: la salvaguardia dell’integrità dei fiumi della Pianura Pontina e degli ecosistemi limitrofi, nonché le visite naturalistiche dedicate alla diffusione della conoscenza del patrimonio ambientale, storico e culturale dei luoghi. L’accesso al Fiume Cavata si trova in un’area verde privata attrezzata con servizi per l’accoglienza delle persone e per l’imbarco/sbarco su canoe fluviali a remi. L’attività naturalistica consiste in una escursione guidata in canoa lungo il fiume Cavata nella zona delle sorgenti di Monticchio a Sermoneta (LT) con relativa descrizione. La zona è ricca di vegetazione e di sorgenti di acqua pura, salubre e rilassante per le persone di ogni età, anche con disabilità

A.C. Cavata Flumen
Viale Roma Vecchia
04013 Sermoneta
Latina
SNC Geo-localizzazione Google Maps: https://goo.gl/maps/NwpKvhfTygS2

www.cavataflumen.com
info@cavataflumen.com

Gaetano Ricco
380 49 43 218

Galleria immagini

Sponsor

Share This
Main sponsor: